Indice

Option Trading: l’Open Interest

L’Open Interest si riferisce al numero totale di contratti (opzioni, futures) detenuti e non rivenduti dai partecipanti nel mercato alla fine della giornata di negoziazione.

La relazione tra compratori e venditori crea un contratto (che equivale alle azioni di un asset). Il contratto quindi è “open” (aperto), finché le controparti lo chiudono. Tanti contratti “aperti” creano l’open interest. L’open interest può aiutarti a determinare se esiste un volume insolitamente alto o basso per qualsiasi opzione/futures in particolare.

Open interest fornisce anche informazioni chiave sulla liquidità di un’opzione/futures. Quando le opzioni hanno un grande open interest, potrebbe significare che hanno un gran numero di acquirenti e venditori e un mercato secondario attivo.

A parità di altre condizioni, maggiore è l’open interest, più facile sarà scambiare quell’opzione/futures a una velocità ragionevole tra l’offerta e la domanda.

Qui vi mostriamo un ottimo grafico di Investopedia che ci aiuta a capire come funziona l’open interest nei cicli di mercato.
Facebook
Twitter
LinkedIn
Interessante, vero? Ancora di più quando accedi a Q-Start: il ricco Starter pack gratuito per iniziare il tuo percorso di investimento. A costo zero, a rischio zero.
Q-START

Ottieni subito il pacchetto
Q-Start. Gratis.

Newsletter settimanale
14 e-Book in tema di finanza
9 lezioni di masterclass Q-Learn
Report di 9 portafogli modello
6 webinar Invest like a Pro
Accesso al gruppo Telegram
Inserisci i tuoi dati nel form. Riceverai una mail con le indicazioni per effettuare l’accesso ai contenuti gratuiti di Q-Start.

    Fabio Ruggeri

    [email protected]

    Gianluca

    [email protected]

    Menthor Q

    [email protected]

    701 Brickell Key BLVD
    33131 - Miami (FL)